Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

mercoledì 22 maggio 2013

(Piccolo spazio pubblicità e concorsi): preferisci relax o tempo?

Comincio a fare cose che prima non facevo mai, tipo partecipare ai concorsi.
Allora.
Non ho mai mai vinto nientissimo in vita mia, neppure alle tombolate di natale o alle riffe delle sagre.
Se è sulla fortuna che devo contare è meglio che mi metta l'animo in pace.
Però i tempi sono di crisi, signore mie, e ogni tanto mi lancio in quei concorsi dove vinci, che ne so, prodotti per un anno, un week favoloso o altre cose che ritengo indispensabili (il week end favololo E' indispensabile, no?)
Proprio oggi ne ho trovato uno carino, che vi segnalo, anche se non è questo il luogo giusto per fare pubblicità: mica mi pagano in fondo :D :D

E' un concorso di Maybelline (make up) si chiama "Superday?Superstay!" e lo trovate, con un po' di pazienza per la verità, su Facebook (non sempre il link che vi ho messo funziona, non chiedetemi perchè).
A chi partecipa viene chiesto di raccontare la propria, lunghissima giornata. Il racconto più bello sarà premiato con: un week end di relax, un week end gastronomico, un week end di bellezza oppure 120 ore di aiuto per le faccende: come dire che si vincono 120 ore di tempo.
Ecco, è questo che mi è piaciuto tanto come premio.
Al diavolo il relax, a me serve tempo, che al relax poi ci penso da sola.
120 ore di aiuto, vogliono dire, per esempio, che puoi avere una stiratrice a casa per 2 ore alla settimana per tutte le settimane dell'anno e avanzano ancora 16 ore, quindi due giorni, da usare in altri modi.
Vogliono dire 30 cene romantiche mentre 4 ore di babysitter giocano con i bimbi o 24 volte alle terme, mentre per 5 ore c'è chi si prende cura del pupo; ma anche 120 ore di compagnia per un anziano; di dogsitting mentre andate in vacanza, di pulizie domestiche, di ripetizioni, conversazioni nella lingua che volete, magari un corso di tango a domicilio, il cuoco per le feste, un animatore per compleanni e via così. E' un premio meraviglioso, non pensate anche voi?

Cosa ne fareste di 120 ore a disposizione?

Le 120 ore di premio sono possibili grazie a un servizio offerto da Manpower (agenzia per il lavoro) e la sua carta Ora: ovvero la possibilità di comprare, anche per un privato, ore lavoro. Sul loro sito è spiegato molto meglio, decisamente. Così, metti che uno non vinca, sa comunque che, volendo, qualche ora di supporto e libertà se la può comprare. Certo, vincerle è più bello.
Tant'è.
Ho inviato il racconto della mia giornata, va da sè che questa volta vinco io e basta: credo fermamente nelle profezie autoavveranti!

E voi, quando avete vinto qualcosa e, soprattutto, cosa avete vinto?

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)