Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 27 maggio 2013

Mamme over 40: come state?

Sabato sera c'è stata una vera festa a casa nostra.
I soliti amici intorno a un tavolo, io che sperimento nuove ricette, l'amica che fa le torte buone ...
E' stata però una cena diversa: noi sabato sera abbiamo festeggiato solennemente e con molta commozione, una gravidanza.
Voluta, inseguita, tentata e ritentata, per anni. Con scoramenti, con adesso basta, con si vede che non è destino. Abbiamo sofferto e sperato insieme per diversi anni.
E finalmente eccola: il pancino, il sta andando tutto bene, il forse è un maschietto.
Festaaaaaaa!!!!

La futura mamma ha un anno meno di me, per cui sarà anche lei, scientificamente, una primipara tardona, una neo mamma over 40.
Ha i timori, ha le visioni, ha l'entusiasmo, la tranquillità e la consapevolezza di una maternità in età un po' più avanzata rispetto la media nazionale,che è di 32 anni, più o meno.
La futura mamma sta benone, nessun disturbo o nausea, in perfetta forma e raggiante.
Questo a conforto di chi si trova al solito bivio: un figlio sì, ma fino a che età è lecito tentare? La risposta in fondo è una sola: fino a quando ve la sentite. Di rimettere in gioco tutto quanto, cambiare vita, dare fondo alle energie; finchè siete in buona salute, presenti di spirito, flessibili nel modo di vivere e avete coscienza che niente sarà come prima.
Ci pensavo poi il giorno dopo, mentre rinvenivo un paio di fette di salame sotto il tappeto e un biscotto ciucciato sul calorifero: cambia tutto ed è un cambiamento che richiede energia, dedizione e anche un fortissimo senso dell'umorismo e di autoironia. Se mi guardo indietro, tipo a un 15 anni fa, avevo certamente molta più energia di adesso, sarei stata capace di più dedizione (quella mammità esclusiva che leggo/vedo spesso), ma avrei preso tutto molto molto sul serio, sentendomi perfettamente inadeguata al ruolo e non mi sarei divertita. Sarei entrata in crisi, ne sono certa. Avrei avuto un babyblu memorabile.
Adesso ho le energie che barcollano, una dedizione a fasi alterne - perchè diciamolo pure che non riesci più, dopo una certa età, a cambiare in toto ciò che sei stata fin lì - ma maggiore sicurezza personale, più amore da distribuire, autoironia, umorismo e mi diverto molto, moltissimo. Tra l'altro mi dico tutti i giorni che stiamo facendo un buon lavoro, GF e io, che abbiamo un bimbo sorridente, che ama scherzare, curioso, sereno. Ha paura dei manichini nei negozi, ma a parte questo, è anche un cuor di leone.
Mamme over 40, state tranquille.
Ci scambieranno per la nonna molto spesso, saremo meno scattanti, attive, energiche delle mamme più giovani, saremo più stanche e forse giocheremo 5 minuti meno delle altre, ma so che trasmettiamo cose positive, che riflettiamo maturità, che mettiamo in ordine le priorità, che siamo flessibili e salde, che sappiamo con maggior lucidità, e influenza perchè no, trovare il giusto equilibrio tra le mille cose da fare.
Siamo meno severe verso noi stesse, non per lassismo, ma perchè ci conosciamo bene.
Siamo più sicure, abbiamo avuto più tempo per sbagliare e capire come correggerci.
Siamo più propense a riconoscere i nostri figli come persone e non come una nostra propaggine, coltiviamo  indipendenza. Magari perchè inconsciamente pensiamo di avere meno tempo rispetto a una mamma più giovane, ma è un pensiero che lasciamo lì.
Io alla fine dei miei ragionamenti e delle pulizie post cena, mi sono sentita felice di essere una mamma over.
E voi, come state?

2 commenti:

  1. quando scrivi così mi emozioni. sono mamma nel desiderio di esserlo, ma non nella realtà . spero di riuscirci, un giorno non lontano, visto che ora sto a quota 42 anni :)
    Riguardo alle energie, spesso ci penso pure io e mi dico che se riesco ancora a star dietro ad una classe di 27 bambini posso farcela anche solo con uno eeheeehe ehhh :))

    RispondiElimina
  2. Cinzia cara, non demordere. E, mi ripeto, se stai bene tu il limite può essere solo la natura: direi però che a 42 anni la natura ancora se ne sta per i fatti suoi :)
    Poche sere fa ero a cena con un'altra amica con pancione e molto più giovane. Anche loro hanno dovuto penare parecchio per avere questo bimbo, tentarle tutte. La mamma giovane è ora un condensato di terrore e felicità. LA mamma over è della sostanza della gioia, dei sogni e della serenità ;)Abbracci.

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)