Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

giovedì 29 marzo 2012

Vaccinazioni: obbligatorie?

Sinceramente ho perso il filo delle vaccinazioni.
Stamattina abbiamo fatto il richiamo di quelle obbligatorie (esavalente) e una nuova per morbillo rosolia pertosse, quella per la meningite (richiamo) la faremo in maggio. Il richiamo per le obbligatorie e per il morbillo &Co. si farà ai 6 anni. Per la meningite, invece, con maggio finiamo. Ci vuole un foglio exel per ricordarsi tutto.
Cigolino, che già si era guadagnato il titolo di più coraggioso, con tanto di adesivo da tenere sul libretto vaccinazioni, oggi ha confermato il titolo. Ha pianto 20 secondi netti, salutando poi pediatra e infermiera con un sorrisone dei suoi e le mani a polpetta.
Oggi pomeriggio un po' di febbre e credo mal di testa, continuava a mettersi le mani in testa e a piagnucolare.
Qualche lineetta di febbre, per un paio di giorni, è normale a seguito della vaccinazione. Niente panico, basta la tachipirina (sciroppo, gocce o supposte) e una buona dose di coccole.
Ho scoperto che esiste una lunghissima diatriba sui vaccini obbligatori.
Molti genitori non sono d'accordo, sostengono che possono essere più dannosi delle malattie stesse e produrre danni molto seri al bambino.
Si può avviare un'azione legale di obiezione al vaccino, quindi non farli e denunciare la scuola che rifiuta bimbi non vaccinati per azioni anticostituzionali.
Per avere una prima idea di ciò che sto spiegando malissimo, si può dare un'occhiata qui.
Se poi volete proprio preoccuparvi moltissimo, il lato oscuro delle vaccinazioni obbligatorie è ciò che ci vuole, anche se rasentiamo la fantafarmaceutica politica.
Il sito del  ministero della salute è rassicurante e asettico.
Io non ci ho neppure pensato a non farle.
E voi?