Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 27 giugno 2011

Una gran rompipalle

Non so bene perchè, ma da quando c'è Cigolino mi è venuta una gran voglia di cambiamento.
Deve essere una sindrome da nido moooolto allargata, perchè la cameretta a suo tempo è stata fatta, la casa riorganizzata (più o meno dai, senza esagerare) e tutte le piccole cose da ormone impazzito sono state smarcate.
Eppure non mi placo. Anzi, ho sogni galoppanti, immagino cose che mai prima.
Stamattina guardavo, senza troppo impegno per la verità, le inserzioni di lavoro. Sono fuori età e una laurea non basta più a quanto pare.
Fra l'altro un'inchiesta di Repubblica mi ha scoraggiata subito. Se è una mission impossible ritrovare lavoro a 35 anni, a 42 è pura utopia mi sa.
Allora, per distrarmi, ho cominciato a provarmi i vestiti dell'anno scorso, che meglio di qualunque bilancia dicono a che punto sei. Finchè allatto temo di non poter chiudere bottoni, per cui anche da qui non è scaturito niente di entusiasmante se non il pensiero di cambiare tutto il guardaroba e al diavolo!
Poi ho pensato che ci servirebbe una casa più grande, perchè non ci sta più niente, ma temo che lo spazio sembri più piccolo perchè non siamo ordinatissimi e perchè ho un mucchio di roba che non mi serve più (da tempo) e ingombra. Forse dovrei buttare via, regalare.
Ho ripensato al congedo maternità e sono andata e leggermi un po' di statistiche. Mi è tornata la carogna che avevo sabato mattina, così ho messo Cigolino nel suo passeggino e siamo andati fuori, a zonzo.
Caldo, sole. Cigolino tutto contento del telino di garza di cotone che ho messo sul passeggino per proteggerlo dal sole, sembrava sotto una tenda svolazzante, fresco e tutto indaffarato a succhiarsi le mani e a chiacchierare (guuuu, bubu enghe).
Ho mandato una mail in ufficio perchè mi sono dimenticata la data in cui termina la mia maternità obbligatoria.
Ho chiamato un'amica che vive al mare e la voglia di traslocare torna prepotente.
Insomma sono una gran rompipalle, prima di tutto tra me e me :)
Poi certamente esondo.
Ma che razza di ormoni ci sono ancora in circolo a 3 mesi dal parto?

2 commenti:

  1. Ti girano in circolo gli ormoni della creazione. Pare che con la maternità accada. Una voglia di cambiare tutto di continuare a creare, perchè è stato così bello creare la creatura che hai tra le braccia! Dai va benissimo! Vuol dire che sei in formissima! Io invece, è un paio di mesi, che sono in stato di sbattimento...Non riesco più a raccapezarmi tra il lavoro, il lavoro di casa,la bambina, le amicizie che spariscono ecc ecc e non ho voglia di fare granchè...non sarà mica una depressione post partum in ritardo??
    LISBET

    RispondiElimina
  2. non sei una rompi, sei una donna. Credimi, mai come dopo aver avuto le mie bambine ho cercato i cambiare la mia vita. Ho fatto un po' di colloqui e poi alla fine mi sono convinta che il lavoro che ho va bene finchè le bimbe sono piccole. Ma devo cercarmi altro da fare, ho bisogno di cambiare, di continuo. Sai quante seghe mentali? Roba che mio marito si chiede dov'è finita la moglie cui ha detto sì all'altare un po' di tempo fa... :) Non sei una rompipalle, anzi, è bellissimo non fermarsi mai. Pietra che ruzzola non fa muschio, è il mio motto!

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)