Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 24 giugno 2011

Il passaggio al lettino

Ci stiamo organizzando per il passaggio dalla culla al lettino.
Ormai Cigolino dorme tutta la notte, io non ho più timore di non sentirlo se si sveglia, credo quindi stia arrivando il momento.
Ieri abbiamo prelevato il letto dalla cantina di mia sorella, un bel lettino di legno colorato. Stamattina guardavo i pezzi (è smontato) depositati in quella che sarà la sua camera e pensavo che sì, anche questo è un passaggio importante.
Chiaramente non sarà repentino, vorrei abituarlo per gradi.
Comincerò con il pisolino pomeridiano, almeno per 3 giorni. Aggiungerò poi quello serale, cioè quello che va più meno dalle 9 a mezzanotte e poi proveremo a farlo dormire lì anche dopo l'ultima poppata.
Per sicurezza userò le radioline, nel caso sprofondassimo in uno dei nostri sonni di sasso e lui invece avesse bisogno di noi: la casa è piccola, ma io sono un vero ghiro :)
Magari, per qualche tempo, userò un riduttore per non farlo sentire troppo sperduto in un letto molto più grande, anche se in realtà già da tempo la ronfatina pomeridiana se la fa nel nostro letto senza nessun timore. Ha già dormito fuori casa, in altri lettini e non ha mai dato segno di disagio, per cui credo che non ci saranno problemi.
Proviamo!

1 commento:

  1. Niente radioline!!!! sono tremende...un potente causapanico..un sospiro e ti ritrovi impanicata sul suo capezzale pensando che stia soffocando...che già lo senti se si sveglia...PAROLA DI VERO GHIRO ;)
    LISBET

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)