Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

martedì 8 ottobre 2013

Stropicciata.

Ho fatto una piega :) 
E così i miei ragazzi partono, da soli.
Senza di me, insomma.
Ieri GF ha comprato i biglietti e a novembre andranno a trovare la nonna, che vediamo poco che è lontana.
Loro due, in aereo, lontani da me per una settimana.
Quando ho visto i biglietti è stato come, per una frazione di secondo, essere risucchiata in un buco nero, una centrifuga enorme.
E se poi sente la mia mancanza, se non sta bene, se succede, se non dorme, non mangia, se i pericoli, se non ha le sue cose, il letto, il coniglietto, profumi di casa, le cocche, il succo e perfino la cacnia.
Tutto in un attimo, un'ondata di nostalgia, preoccupazione, panico quasi, una vertigine, un battito più forte del cuore. Un attimo, davvero.
Ho respirato a fondo, sorriso e l'attimo è passato.
Però è da ieri che ci penso.
Sarà la nostra prima vera separazione.
Sarà la prima volta che, per più di un giorno, non ci sarò per metterlo a nanna o a fare le coccole al mattino, a litigare davanti alla pappa o a fare il cavallo sdraiata per terra.
Sono sicura che con papà, e la nonna, starà benissimo, ma bene proprio. Eppure il pensiero che possa avere nostalgia mi intristisce.
Sono altrettanto certa poi che GF se la caverà benissimo, ci sa proprio fare lui.
Eppure fin qui avevo creduto di essere una mamma immune dalla sindrome da distacco, di essere, in qualità di mamma tardona, abbastanza matura da non fare una piega.
Di pieghe ne ho fatte, è da ieri che mi sento un po' stropicciata.
Io esagero, probabilmente, ma credo sia un'esperienza importante per tutti.
Per loro, insieme, che il viaggio, a qualunque età, è anche un viaggio interiore.
Per GF, che una settimana da papà full immersion è comunque un'esperienza.
Per Cigolino, che una settimana senza mamma va provata per capire bene cos'è.
Per me, che una settimana senza Cigolino e GF, va provata per capire bene cos'è.
E' una storia nuova.
Su un foglio momentaneamente stropicciato.

Quale è stato il vostro primo distacco e com'è andata? 

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)