Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

mercoledì 12 giugno 2013

Le ragazze sono fourty.

Primipare tardone di ogni dove, sorridete, rilassatevi e godetevi il momento.
Secondo una recente ricerca pubblicata su Nature, rivista internazionale di scienza e medicina, le donne che hanno il primo figlio dopo i 40 anni sono più sane e più longeve.
Diventare mamma in età matura, infatti, rimanda l'inizio della menopausa, mantiene pimpante la produzione di estrogeni abbassando drasticamente il rischio di Alzheimer e malattie cardiovascolari.
L'impatto della maternità tardiva, inoltre, è evidente anche a livello psicologico: la primipara tardona resta presente a se stessa, creativa e attiva per un tempo più lungo rispetto alle mamme giovani.
Chi riesce ad avere figli dopo i 40 anni, dice sempre la ricerca, ha 4 volte più possibilità rispetto alle altre di approdare al secolo di vita.
Via dunque quel mood da "non riuscirò ad essere nonna", che, se ci dice bene, va a finire che diventiamo anche bis-nonne e in gamba.
Non so a voi, ma a me questa notizia è piaciuta davvero molto.
Non che ci tenga a diventare centenaria, ma dopo anni di terrorismo sui pericoli, sulle controindicazioni, dopo le velate condanne sociali e preoccupazione del parentado antiquato, una buona notizia ci voleva.
Anzi due.
Perchè un'altra ricerca ha evidenziato che i bambini nati da mamme più a l'age, sono più alti e più magri rispetto ai bimbi nati da mamme giovani.
Passi per l'altezza, ma il dato sulla "magrezza" è importante: l'obesità infantile è uno dei problemi più importanti e frequenti dei nostri bambini.
La gravidanza tardiva dunque non deve preoccupare più di tanto.
La mamma over 40 sarà certamente sottoposta a maggiori controlli della propria salute e di quella del nascituro, ma a parte ciò la gravidanza in sè è un elisir di giovinezza.
Che poi, a parto avvenuto e per gli anni successivi, la primipara tardona si aggiri lamentando un invecchiamento esponenziale, una stanchezza anzitempo e dolori sparsi per quel rotolarsi nei prati, sollevare passeggini con baby-on-board, questi sono fatti altri, non ancora presi in considerazione dalla scienza.
Le gravidanze over 40 sono in costante crescita, soprattutto in Europa e in Italia in particolare.
Avere notizie buone, conforta un piccolo esercito di aspiranti mamme e sdogana quella che fino a pochi anni fa era una figura quasi scandalosa.
Aspetto a questo punto anche una reazione dal mercato.
Se è già parecchio florido quello di articoli per bambini, che arriva anche a paradossi di utilità e prezzi; se non mancano iniziative, prodotti e idee per le mamme giovani, niente è davvero pensato per la mamma over.
Com'è che è sfuggita questa fetta di mercato? ;)
Tipo: la crema solare pelli (quasi) mature che stanno sotto il sole a fare formine l'hanno inventata?
O la dieta dell'over 40 con babygnomo in casa, l'hanno pensata?
Una community che raccolga esperienze e impressioni delle mamme over, esiste? Beh, magari a questa potremmo pensarci noi, in effetti.
Abiti che colmino quel gap che c'è tra la ragazza e mia nonna?
E via così.
Nuove cose, per le nuove ragazze. Che sono toste. Anzi fourty.







Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)