Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 10 giugno 2013

Gli spazi di papà.

E' stato un week end comatoso.
Il mio eh, che quello di GF e Cigolino aveva i soliti ritmi, tutto intorno a me.
Io spianata da un'influenza tardiva, non ho avuto per tutto sabato, la forza di muovermi e pronunciare più di due parole per volta, credo di aver dormito, a fasi alterne, 24 ore consecutive e pensato seriamente che no, così male non sono stata mai.
E sì che non sono drammatica di solito.
Vabbè. Domenica mattina Gf mi ha convinta a chiamare la guardia medica e mentre componevo il numero pensavo a scene del tipo che mi venivano a prendere con l'ambulanza e chissà di me cosa sarebbe stato.
Magari una flebo, che mi sentivo così debole.
Magari due: una di zuccheri, una di antinausea e anti-tutti-quei-dolori-lì.
Cigolino si sarebbe spaventato, GF anche, per cui mentre aspettavo in linea, pensavo a un modo per sembrare il più naturale possibile, rassicurare il medico e farmi dire cosa fare per uscire da quell'incubo.
Aspetta.
E aspetta.
Che se ero un'anziana, chissà.
Poi risponde un medico straniero, gentilissimo, che comprende la mia ansia dissimulata e mi da tutte le indicazioni del caso, compresa descrizione dei benefici della Coca-cola in questi casi e di mangiare, mangi signora, finchè non si sente di nuovo in forma.Nessuno me l'aveva mai detto, pensavo scherzasse.
In effetti ho fatto da venerdì a pranzo a domenica pomeriggio senza riuscire a toccare nulla e neppure a bere. Un disastro.
In tutto ciò, la vita scorreva, la vedevo, dal divano, dove stavo tutta rannicchiata.
Adesso fuori i nomi di chi di solito parla male dei papà.
Io ho visto GF fare una spesa bellissima, c'è un frigo pieno di cose buonissime e per tutti i gusti.
Ho sentito Cigolino ridere a crepapelle; li ho sentiti uscire a giocare a tutte le ore, anche con il temporale in arrivo, che i bimbi si sa che stanno meglio fuori.
Ho sentito profumini di cibo ben cucinato e "bravooo" a Cigolino che mangiava tutto.
Ho avuto milioni di baci, che altrimenti oggi mica ero (quasi) guarita.
Ho avuto un tea caldo a ogni ora e macchinine sul cuscino che mi tenevano compagnia.
Ho carezze fresche e offerte di lecca lecca per rimettermi in sesto.
Mentre io cercavo, non riuscendoci peraltro, di darmi un contegno, tutto andava a perfezione.
Anzi, e qui faccio un mea culpa, anche meglio. Non c'ero io a brontolare, che a volte voglio decidere tutto io e non va bene.
Per cui, ieri, mi chiedevo se quando si parla di papà che non fanno, che non sanno o che pasticciano, non sia piuttosto la mania delle mamme di controllare, di mettersi al centro, di occupare tutti gli spazi.
Ora.
Non è necessario prendersi una gran influenza per fare l'esperimento, anzi, secondo me fatto da sane è meglio.
Lasciare spazio ai papà, fare un passo indietro, permettere che ci siano modalità leggermente diverse da quelle che abbiamo in mente noi, noi che siamo portate ad organizzare tutto per fare in modo che niente sfugga, è utile a tutti. E' più divertente. E' più amorevole.
Papà, siete d'accordo?
E voi mamme?



3 commenti:

  1. I miracoli della Coca-Cola...ne ho ampiamente beneficiato nei mesi scorsi con le mie tre gastroenteriti....bello, no?!

    RispondiElimina
  2. Tutto un post bellissimo sui Papà e l'unico commento è sulla coca cola?

    Chiederò ospitalità per scrivere un mio post: "diventare mamme fa diventare ciniche?"

    Lorena :)

    RispondiElimina
  3. Ma sai cara Lorena che sono rimasta sorpresa anch'io? Ma magari nessuna, qui, ha avuto l'influenza e potuto godere appieno delle coccole e dell'aiuto di papà. Non è cinismo, è salute :D A presto.

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)