Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 21 giugno 2013

La settimana (riassuntone).

Mi stavo dando per dispersa da sola.
Una settimana sù e giù dai treni, praticamente in tutta Italia, abbandonata dalla tecnologia che si è rifiutata di cooperare, quindi attaccata all'auricolare del cellulare che neppure un sondino per l'ossigeno.
Tant'è.
Sono stata a Bolzano, con un caldo terrificante e le Dolomiti a fare da forno in pietra.
Poi a Pesaro, Fano, Civitanova.
Olè.
Un treno via l'altro, che a un certo punto avevo il dubbio di aver preso quello sbagliato e guardavo il mare fuori dal finestrino e pensavo che vabbè, nessun posto è sbagliato se sei in riva al mare.
Sono tornata ieri pomeriggio e Cigolino mi ha tenuta stretta stretta per lunghi secondi e poi mi ha chiesto: "Papà?", credo sia stato il suo modo di dirmi che comunque è stato benissimo, anche con me lontana o in passaggio velocissimo da casa.
Home sweet home. A casa si sta bene, con le macchinine che le ritrovi anche dietro i cuscini del divano e palline che rotolano ovunque, Peppa Pig e il dinosauro.
Ieri sera anche accurato controllo pannolino.

OSSIURI

Ho il dubbio che Cigolino abbia i vermi, gli ossiuri.
Sono parassiti che si prendono un po' ovunque, più facilmente se il bimbo in questione si succhia il dito.
Cigolino, al parco, ha sempre le mani nella fontanella, nell'erba e pasticcia nelle pozzanghere. Poi dito in bocca e via.
Niente di così strano quindi che si prenda qualcosa.
Qualche giorno fa, cambiandolo, ho visto questo cosino bianco candido.Ci siamo guardati negli occhi (ce li avrà gli occhi?) e senza star lì ad approfondire l'ho spazzato via.
Da lì in poi null'altro.
Gli ossiuri, leggevo, portano fastidiosissimo prurito al sederino, soprattutto di notte, disturbando il sonno e provocando risvegli continui.
Cigolino dorme come un sasso, russa anche un po', e non ha fastidio. Quindi chissà cosa ho visto io. Non abbasso comunque la guardia e a ogni cambio facciamo un controllo accurato.
Se ossiuri fossero, basterà comunque una medicina specifica (uno sverminatore), ripetere il trattamento dopo 2-4 settimane e basta. Non interferiscono con l'assorbimento del cibo, non portano altre malattie, non provocano malessere. Solo un gran prurito al bimbo, e un filino di fastidio ai genitori (io sono impressionabile, ve lo dico).

BREATH TEST LATTOSIO
Oltre tutto ciò, stamattina ho avuto conferma della mia forte intolleranza al lattosio. Sono andata a fare il breath test.
Funziona così:
la sera prima si mangia in bianco e senza formaggio.
La mattina si digiuna e vi dico che per me è un sacrificio grandissimo.
Per prima cosa ti fanno soffiare in una macchinetta, per misurare il soffio basale.
Poi ti danno un gran bicchiere d'acqua con lattosio in soluzione e ti lasciano così per un'ora.
Dopo un'ora risoffi nella macchinetta. Se il valore che risulta è alto, l'esame finisce lì. Altrimenti si va avanti a bere e soffiare per altre 2 volte.  E un totale di 3 ore di esame.
Il soffio serve a misurare l'idrogeno. L'idrogeno si produce quando, non avendo l'enzima per la la scissione del lattosio, lo stomaco cerca di arrangiarsi nella digestione. Visto che non ci riesce, produce idrogeno e ciao.
Dopo quel bicchiere di acqua e lattosio credo di essermi trasformata in una centrale di idrogeno, tanto che ipotizzavo di poter che ne so, volare, o percorrere tutta la tangenziale a propulsione o esplodere tipo bomba. Nausea, mal di testa, pancia gonfia. Un disastro. Neanche da dire che il mio esame è finito lì. Sono moltissimo intollerante al lattosio, quindi adesso, immagino, dovrò eliminarlo.
Mi sto già documentando. Addio pizza, addio gelato, addio mozzarella, addio.
Una tristezza.
Però voglio proprio vedere se eliminandolo tanti piccoli fastidi, emicrania, pancia sempre gonfia, stanchezza e torpore, se ne andranno o comunque caleranno.

Ecco. Questa è stata la mia settimana.
A voi com'è andata?

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)