Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 7 febbraio 2011

Un network per le mamme che lavorano

Trovato altro sito molto interessante: working mothers italy.
Onlus a cui ci si può associare o sostenere con un'offerta libera, il sito è dedicato alle mamme che lavorano, una piattaforma in cui le mamme possono incontrarsi e discutere, scambiarsi idee sul mondo lavorativo, e dove trovano una serie di servizi concreti che spaziano dal rientro post-maternità nel mondo professionale al network degli assistenti famigliari. Sono appena entrata, per cui mi prendo il tempo per esplorare. Una prima riflessione è che se esiste una Onlus così e così frequentata è perchè siamo lontane anni luce da una reale parità, il che può sembrare banale, lo è anche, ma è sempre bene ricordarlo.
Oggi, per esempio, tutti i miei clienti sono stati riassegnati e, cito testualmente il capo, in riunione: " ... vedremo dove reinserirti quando rientri". Ah sì? 5 anni di lavoro cancellati.
Tra qualche mese avrò il privilegio di poter ricominciare tutto da capo.
La donna è mobile!

1 commento:

  1. oppure SE FAI FAMIGLIA SEI OUT!!!
    Se vuoi ributtarti in carreggiata devi fare se possibile PIù DI UN UOMO!!!!!
    Qs non è il mio caso che non sono per niente ambiziosa....
    ora tu, pensa al tuo cucciolo....al lavoro, ci ripenserai tra un pò....avrai anche altre soddisfazioni che allevieranno qs.sensazione di"mobilità"baci sere

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)