Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 7 febbraio 2011

Un network per le mamme che lavorano

Trovato altro sito molto interessante: working mothers italy.
Onlus a cui ci si può associare o sostenere con un'offerta libera, il sito è dedicato alle mamme che lavorano, una piattaforma in cui le mamme possono incontrarsi e discutere, scambiarsi idee sul mondo lavorativo, e dove trovano una serie di servizi concreti che spaziano dal rientro post-maternità nel mondo professionale al network degli assistenti famigliari. Sono appena entrata, per cui mi prendo il tempo per esplorare. Una prima riflessione è che se esiste una Onlus così e così frequentata è perchè siamo lontane anni luce da una reale parità, il che può sembrare banale, lo è anche, ma è sempre bene ricordarlo.
Oggi, per esempio, tutti i miei clienti sono stati riassegnati e, cito testualmente il capo, in riunione: " ... vedremo dove reinserirti quando rientri". Ah sì? 5 anni di lavoro cancellati.
Tra qualche mese avrò il privilegio di poter ricominciare tutto da capo.
La donna è mobile!