Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

martedì 15 febbraio 2011

Pirosi gastrica

Il percorso era quasi netto: a parte la mega orticaria, o PUPP che fosse, di qualche tempo fa (a proposito è sparita del tutto) e adesso ... Tataaaaaa ... la PIROSI!!
La pirosi è un disturbo della digestione, che provoca bruciore dietro lo sterno e quella sensazione che l'ultimo cibo ingerito (ma anche il penultimo) non sia sceso, sia rimasto in gola, indeciso sul da farsi. E' fastidioso e la sensazione di non digerire mai provoca anche leggere emicranie.
Rimedi veri e propri non ci sono, se non di mangiare poco e spesso, di masticare a lungo, di non stendersi dopo mangiato (cosa che la sera succede in effetti), di evitare cibi pesanti o acidi.
E' una gran rottura di scatole, in ogni caso. Pare sia dovuta ai cambiamenti ormonali e fisici, gli ormoni rilassano i muscoli dell'utero, ma anche la valvola che separa l'esofago dallo stomaco, è come avere una porta girevole inceppata, il cibo resta bloccato a metà svolta (come capita spesso all'ingresso dell'ufficio). Il bebè che cresce costringe gli organi interni a posizioni diverse. Insomma, è tutto in disordine.
La cosa andrà avanti fino al parto.
Masticare 33 volte prima di deglutire,quindi. Fa bene anche alla linea! (portapazienza).

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)