Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 15 novembre 2010

Dei preparativi per Natale (ovvero il gioco delle 3 carte)

Avere la famiglia di origine lontana ha alcuni vantaggi, come, per esempio, annullare o quasi ogni tipo di discussione e di obbligo al pranzo della domenica, ci sono sempre tante cose da raccontare, mancando la quotidianità e ogni occasione di incontro è davvero una festa. Ma.
Viene a mancare completamente il supporto che, titoli dei giornali di oggi, è il vero ammortizzatore sociale. Per cui: niente nonni che vanno a prendere nipotini all'asilo o a scuola; niente nonni che vanno a ritirare le cose in tintoria, che ti aiutano con la dichiarazione dei redditi, che sono là dove tu non puoi essere (anche se l'ubiquità è un requisito fondamentale per vivere nella nostra società), ma soprattutto nessun accordo possibile sul Natale.
Dunque.
Mia mamma quest'anno ci vuole tutti lì.
Anche la mamma di GF vuole, almeno GF, lì. Anche loro sono lontani e si vedono poco.
Le mamme vivono agli estremi opposti e diagonali della penisola.
Per cui ognuno andrà dalla propria mamma e noi faremo Natale separati.
Mia sorella fortunatamente ha la mia stessa mamma (anche il papà eh), abitiamo vicine per cui andremo insieme. Ma tornare insieme non sarà possibile, perchè lei e famiglia proseguiranno alla volta della montagna, fuori rotta rispetto a casa. Io tornerò in treno, penso.
Quindi, ricapitolando: dovrò arrangiarmi per tornare a casa, io e GF non staremo insieme a Natale.
E' il gioco delle 3 carte.
E fiammiferino ancora non può decidere con chi e dove passare il Natale.

2 commenti:

  1. scusa.........ma non potete far natale dai tuoi e santo stefano dai suoi(o viceversa)insomma...per accontentar le mamme non è possibile scontentar la coppia....dai, non è cosa!!!
    noi qs.pb non l'abbiamo...per fortuna...la vigilia da lui e il natale dai miei....e così le tradizioni son rispettate...prova a buttarla la a gf!!!sere

    RispondiElimina
  2. Ma nooo nessuna scontentezza, solo un po' di disagio logistico. D'altra parte, tra una mamma e l'altra, ci sono un migliaio di km di distanza. Non è proprio pensabile fare un po' per uno, sarà piuttosto, chissà, un anno per uno :) o a ognuno la sua o magari potremmo incrociarci, io andrò dalla mamma di GF e lui dalla mia ... in fondo le combinazioni possono essere diverse :D :D

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)