Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

martedì 11 luglio 2017

Il portaVoglio


​L'erba voglio non esiste neanche nel giardino del re.
Qualcuno ha avuto poi modo di verificare?
Perchè a me è rimasto questo dubbio, dall'infanzia.
Quando dicevo Voglio, scattava la risposta in automatico.
Che poi tutto sto parlare d'eba in tenera età, insomma, non va bene.
Se azzardavo considerazioni sull'arte botanica reale, di cui mi importava anche poco, mi veniva spiegato che ci vuole sempre un vorrei, desidererei, un mi piacerebbe molto. 
Voglio, no, non va bene.
Peccato poi che da grandi ci dicano il contrario: volere è potere; volli fortissimamente volli, concentrati come una lama su quello che vuoi.
Tutti i condizionali dell'infanzia condizionano davvero tanto. 
Ancora oggi non riesco a dire Io Voglio senza temere di ritrovarmi nel giardino del re a classificare erbe.
E non so se questo è un bene, sicuramente è molto educato da parte mia.
Da mamma mi sono chiesta come contenere i VOGLIO, senza condizionare troppo il volere; trasmettere educazione, senza inventare giardini.
Con Cig stiamo mettendo a punto il portaVoglio.
Nel portafoglio ci sono i soldi, che a 6 anni hanno un valore relativo: Cig è convinto di essere molto, ma molto, ricco perchè ha il salvadanaio pieno di centesimi.
Nel portaVoglio ci sono i desideri: che a 6 anni hanno un valore assoluto, tanto da diventare, appunto, Voglio.
Stiamo cercando di dare un valore a ogni Voglio.
Voglio il Nintendo ds XL è un voglio grande, sarà quindi da spendere in occasioni speciali, o, come tutti i voglio grandi, non è immediato.
Voglio il succo di frutta è un Voglio piccolino; Voglio un gioco nuovo un desiderio medio; Voglio una casa nuova con tante camere è un desiderio ciao core.
Sulla teoria ci siamo, adesso dobbiamo dare al tutto una forma pratica.
Un foglio per ogni voglio da tenere nel portafoglio?
Un salvadanaio per ogni Voglio?
Ci sto lavorando.
Non mi piace monetizzare i desideri, anche se i Voglio a questa età sono cose ben concrete, sono cose cose.
Probabilmente non è neppure pratico mettere i suoi Voglio nelle categorie dello spirito; o negli archetipi , che non vorrei crescesse con l'unica immagine primordiale e innata di un videogioco.

Cosa mettiamo nel portaVoglio?

Nel frattempo potrei regalargli un'immaginetta del giardino del re.

2 commenti:

  1. se ti va ti propongo di cercare su youTube la tecnica dei 100 deisderi di Igor Sibaldi.... VOGLIO e non 'vorrei' :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi va si, grazie. Lo guarderò senz'altro 😊

      Elimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)