Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 18 luglio 2016

Una settimana senza famiglia. Tu lo faresti?

Una settimana da sola.

Ripeto, una settimana da sola.
Se vi aspettate un post di struggenti malinconie potete fermarvi qui.
Se siete invece convinte che qualche giorno sfamigliate faccia benissimo alla salute, accomodatevi.
Un break, almeno uno, all'anno ci vuole.
Per riprendere energie, per avere ore preziose per se stesse , per resettare la modalità mamma.

Cose che mi piacciono tanto dello stare da sola:
Non cucino, se non lo stretto indispensabile e a un orario qualunque.
Seguo i miei ritmi. Tipo che arrivo al lavoro prestissimo, esco di casa senza rischiare la nutella sulla maglietta bianca e quando la sera torno non ho nient'altro da fare se non pensare a cosa fare. Se proprio ho ancora energie.
Sto in silenzio, per un tempo infinito.
Niente sottofondo di cartoni animati, o di "mamma" a mitraglia.
Senza orari ci scappa anche un giro per negozi, una manicure, un perder tempo per un motivo qualunque.
Metto in ordine e resta in ordine. Commovente.
Guardo le foto di Cig al mare e sono molto, ma molto più felice che saperlo al parchetto sotto casa, nella calura di città.
La telefonata della sera non ha parole, solo baci e ti passo papà che devo giocare. La serenità, proprio.
Mettere una distanza, anche per pochi giorni, lascia spazio a pensieri diversi, nuovi progetti e quattro passi in sè stessi.
E anche alla prova costume in privato, vedi mai che scappi da piangere.
Posso camminare con le mani libere.
Posso attraversare anche di corsa e non necessariamente sulle strisce.
Provare un nuovo make up, cancellare, rifare, senza timore che in casa nel frattempo ci sia una demolizione in corso
Posso non correre.
Non andare al parchetto (yeaaaah!!)
In borsa non ho Hulk.
Posso anche non fare la lotta quando rientro a casa, sempre che non mi attacchi il gatto, certo.
Posso lasciare la testa tra le nuvole.

Cose che, nonostante la distanza, continuo a fare:
lavatrici
trovare microgiochi ovunque, ma credo ci sia un poltergeist bambino in casa nostra
chiudermi in bagno, anche se non ce n'è bisogno
cercare Hulk nella borsa

Tu ci staresti una settimana senza famiglia? :)






1 commento:

  1. Ciao Wisi, domani partiamo e la portiamo al mare dai nonni poi io e lui staremo 2 settimane a fare "i fidanzatini" come dice lei. Io la vedo più come dici tu, silenzio e recupero tempo x me.
    Ciao, Claudia

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)