Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 10 luglio 2015

Tub&play

Sono giorni pesanti, e mi vengono solo discorsi da anziana tipo "Un caldo così non lo ricordo dal 1850" o giù di lì.
Anche Cig lo soffre parecchio, come succede a me gli viene proprio la nausea.
A parte tutti gli accorgimenti di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, ci siamo inventati un nuovo modo per giocare, a fine pomeriggio, quando fuori l'asfalto rovente restituisce temperature poco sopportabili.
Noi giochiamo nella vasca da bagno, per un tempo lunghissimo, come fosse il box che si usa per i bebè, come la soluzione più semplice e piacevole del mondo.
Poca acqua, in modo da evitare pericoli, appena fresca e profumata di bagno schiuma adatto ai bambini.
Tanti giochi: dai dinosauri in gomma, alle macchinine, al pesciolino che lo accendi e nuota come fosse vero, passando per le bolle di sapone.
La gioia e il sollievo.
Ci passa parecchio tempo Cig, protestando solo per lo shampoo che è una cosa che proprio detesta.
Altro che TV baby sitter, la vasca da bagno funziona molto meglio, è più divertente e diventa un luogo di fantasia. Dal naufragio del galeone, alle bolle giganti sento storie fantastiche.
Cig si rilassa, esce ritemprato, divertito, con umore migliore.
E passa tutto il malumore da caldo.

Alcune accortezze:
1) tappeto antiscivolo sul fondo della vasca, in modo che i movimenti non si trasformino in scivoloni;
2) Poca acqua, abbastanza da coprire la gambe e da non rappresentare un pericolo;
3) temperatura appena sotto quella corporea, in modo che risulti fresca, ma non fredda;
4) Un bagnoschiuma non aggressivo, che non secchi la pelle;
5) giochi che possano stare in acqua;
6) Cuore in pace (il vostro), spruzzi in giro, goccioloni qua e là saranno inevitabili, anzi, fanno parte del gioco.
7) non dimenticatevi il pupo in ammollo e passate ogni 5 minuti a controllare che sia tutto a posto;
8) Dai 3 anni in sù ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)