Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 15 giugno 2015

Io gioco da solo - una conquista epocale.

Estate, finchè è in città, vuol dire parchetto a oltranza, piscina, giochi all'aria aperta, gite, pic nic, tramonti, fiori, profumi, nascondino, 123stella!, strega-comanda-colore, corse, bici, mono-pattino, fino a tramortirsi abbastanza da fare un bel bagnetto e buona notte. Giusto, no?
Tranne quando piove.
Come ieri.
Diluvio.
Fresco e vabbè, ma davvero il diluvio.
Che si fa?
Un po' di spesa, un giro veloce nel centro commerciale e poi basta, una lunga giornata da affrontare.
Nessun amico nei paraggi, come se tutti fossimo stati presi alla sprovvista.
Una giornata senza risorse può essere molto impegnativa con un bimbo di pochi anni.
GF e io immaginavamo già catastrofi di insofferenza, che Cig non fa mistero del suo annoiarsi e, giustamente, chiede a noi di risolvere il suo empasse.
Invece ieri abbiamo assistito a una piccola svolta: ha giocato tranquillo e molto impegnato per tutto il pomeriggio, da solo.
Ha inventato un nuovo super eroe, recuperando dal cassetto un pigiamino da BabboNatale che gli avevamo preso un paio di natali fa. L'ha messo a mo di mantello, infilando solo le maniche, e via che swiiisssh, svolazzava per casa portando regali a tutti.
Poi è stato un bel po' in camera sua, tra macchinine e dinosauri e credo di essermi anche addormentata per una ventina di minuti, tanto la situazione era pacifica.
Ma che bello.
Lo dico da mamma non bravissima a giocare. Cioè, onestamente, io dopo 5 minuti mi stufo tantissimo a fare la lotta con i dinosauri, dopo 1 minuto soffro di claustrofobia se mi fa indossare la maschera dell'uomoragno e sono assolutamente inadeguata per fare la lotta.
Il pomeriggio di ieri mi è sembrata una conquista epocale, l'era tanto attesa del "so giocare da solo".
Quella insofferente ero io e quando sono così mangio ogni momento, una cosa che mi innervosisce un sacco, quindi poi mangio per il nervoso e via così. Cig era il ritratto della serenità, un dalai lama della sua camera, uno sciamano dei super eroi inventati. Che soddisfazione.
Solo sul tardi sono usciti GF e Cig, per alcune commissioni da uomini, roba di bricolage, trapani e cose così.
Mi ha raccontato GF che sono stati in silenzio tutto il tempo, ognuno interessato alle proprie cose, chi alle punte del trapano (GF) chi al tosa erba professionale (Cig).
Uomini :)


Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)