Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 20 luglio 2012

Prove sparse d'indipendenza

Alla fine le scarpe se l'è scelte direttamente Cigolino.
Viste e piaciute e le altre proposte non hanno avuto chances. Va da sè che poi, appena usciti dal negozio, ha tentato in tutti i modi di toglierle e abbandonarle strada facendo.
Mentre ingaggiava la lotta al velcro, siamo passati lungo l'ingresso del suo parchetto preferito. Ha cominciato a ridere tutto contento, a battere le mani a saltellare sul passeggino. Lui è lì che voleva tornare, anche se da lì c'eravamo mossi da non più di una mezzoretta.
Il parchetto vicino a casa è il suo regno incontrastato, da qualche tempo a questa parte. Pur non camminando ancora, ha imparato benissimo a salire le scalette dello scivolo, con un senso d'avventura che neppure un alpinista esperto. Arrivato in cima si guarda intorno trionfante, lo vedi che è felice.
A quel punto interviene la tata o io e insieme si va giù dallo scivolo, vruuummmmm, velocissimi.
Se invece lo scivolo è quello basso, scende da solo, disteso. Lo scivolo è di plastica, arriva in fondo con i capelli dritti sulla testa, carichi di elettricità elettrostatica, i calzoncini girati, pannolino affiorante e un sorrisone grande così. Beh, io tutto questo show l'ho visto solo l'altro giorno e mi sono emozionata. Davvero. Vedere quel trottolino arrampicarsi, scegliere lo scivolo, gattonare da una parte all'altra, non so, mi ha fatto una tenerezza che ciao. Quasi avevo i lucciconi.
Altra cosa che mi ha colpita (oh che cuore di mamma tenero ho) è che adesso la mattina mi chiede di leggere il libro che abbiamo comprato qualche giorno fa. Lo prende e sempre gattonando a tecnica libera, me lo porta. Mi siedo, lo prendo sulle ginocchia, e insieme ripassiamo tutti i versi degli animali. Lui è bravissimo a fare il verso del maialino e del cane, io sono una pecora magnifica. Insieme siamo già una mezza fattoria, sarà bene assegnare un ruolo anche a GF.
Sono piccole cose e riempiono il cuore.
Buon fine settimana :)

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)