Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 11 maggio 2012

Commenti

Scusatemi, dall'ufficio non riesco a rispondere ai commenti (c'è un blocco su tutti i blog del web) e quindi sembra sia poco presente. Da casa non parliamone, che non accendo più il mio fido Mac da un tempo immemorabile.
Trovo molto interessanti le riflessioni di Lisbet. In particolare sul recupero della donna che eravamo prima di diventare mamme. Ecco, Sì. Il problema, per quanto mi riguarda, è proprio quello. Credo di essermi smarrita, non la ritrovo più quella donna, che tanto mi piaceva, che tanto mi faceva stare bene. Troppo di corsa, troppo affannata, troppe cose da risolvere, sistemare, recuperare. E io annaspo, nella mia bassa pozzanghera, affogo. Sbrocco, come dicevo, e la mia bandiera da primipara tardona non sventola.Trovo la situazione grottesca, oltre che dispersiva, stancante. Ho bisogno di pensare un attimo, ferma, in silenzio, fuori dagli schemi. Colorare fuori dai margini, che poi è la cosa che mi viene meglio. O veniva?