Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

lunedì 2 maggio 2011

Mamma sull'orlo di una crisi di nervi ...

.... ma ancora in equilibrio. Mi vengono però pensieri malsani, tipo scappare in città, da sola, per una full immersion vestiti-scarpe-profumeria; magari massaggi che ne so, una manicure metà rossa e metà d'oro.
Iscrivermi a un corso di svedese (all'ikea capirei i nomi dei mobili!), di bambole di pezza, di ricamo su pietra, di danza classica per la terza età, partire per un trekking con passeggino, o provare il lancio del pannolino estremo.
Cose così, inutili.
Perchè affrontare quotidianamente il dilemma di come si smacchia il body tutto spalmato di pupù (ebbene sì siamo specialisti in evacuazione ad aria compressa, che si sparpaglia e MACCHIA!) o fare 2 giri di parco chiamando per nome le anatre dello stagno, mi sembra pericoloso.
Ho provato a parlarne con Cigolino: ragazzo, ascolta, che ne dici se la mamma si prende una giornata di libertà? Non è stato per niente d'accordo, ha cominciato a piangere come un aquilotto che aspetta da solo nel nido.
Quindi ho preso il Vanish e ho messo a mollo il body, decorato dall'ultima mitragliata.
Passeggiando, stamattina, mi venivano in mente cose tipo perchè i bar non fanno l'happy hour anche a colazione? dalle 8 alle 9 buffet colazione, con brioche libera e anche colazione all'inglese; perchè nessuno produce abiti post partum, facili da restringere man mano che si perde peso (ma si perde peso?) e così piacevoli da indossare da sembrare quasi un premio? Ma le altre mamme hanno cedimenti nervosi, o sono io?


Intanto ho preso gli antibiotici per l'occhio della gatta.
Il contest dei prossimi giorni sarà riuscire a mettere una goccia, una!, di collirio nell'occhio malato.
Credo ci sia stato un malcelato sadismo da parte del veterinario nel prescrivere un collirio: ho gocce sui pantaloni, sulle mani, sulla maglietta, ma dubito che una sia andata a destinazione.

3 commenti:

  1. TESORO LI HANNO TUTTE I MMENTI DI CEDIMENTO...FINCHè NON METTI SUL GAS CIGOLINO PENSANDO sia LA MOKA è ANCORA TUTTO RISOLVIBILE!!!!:-)

    BACI SERE

    RispondiElimina
  2. meno male che non uso la moka! ;)

    RispondiElimina
  3. oggi Anna era intrattabile...ha iniziato con pianti piantini e vari a mezzodì e ha finito alle tre...e a un certo punto ho detto o la butto nella culla o la butto dalla finestra...l'ho messa nella culla ( non buttata) e me ne sono andata in un' altra stanza...l'ho fatta piangere dieci minuti... dopo mi sono sentita mamma "VERME"... come vedi anche senza moca...
    LISBET

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)