Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

mercoledì 4 maggio 2011

Babysitter

Sono giorni intensi.
Ho il turno di babysitteraggio alle mie nipotine, causa momentanea assenza della tata. Per cui dalle 16 alle 18.30 ho tre bambini: due bimbe di 3 e 5 anni e Cigolino.
La nipotina piccola ha spesso curiosità varie.
"Zia, cammina questo piccolino?" No tesoro, è piccolo.
"Zia, gattona?" No tesoro, è piccolo.
"Possiamo comprargli un gelato?" No, mangia solo il latte.
"Ma insomma, non fa proprio niente!!" e via come il vento tirare fuori tutti i giocattoli (della sorella).
La nipotina grande mi aiuta, invece.
"Zia ha aperto gli occhi, vuol dire che ha fame?"
"Zia, ha gli occhi chiusi, lo sveglio" Noooooo! e via come il vento sul divano a guardare tutti i cartoni animati che sky e il digitale terrestre propongono (sono tantissimi!)
Cigolino, disinteressato, dorme nella sua navicella, si agita solo quando sente che vogliono dargli l'ovetto kinder, solitamente intero e con la carta.
Sono giorni intensi. Litigo sempre con il collirio della gatta.
Se prima riuscivo a fare poco, adesso praticamente niente e ho paura che i gatti mi caccino di casa e prendano il comando.
Meno male che GF cucina benissimo e almeno la cena è salva.

2 commenti:

  1. cavolo!!! sei bravissima...tre bambini, uno neonato e due comunque piccole e due gatti!!!
    Non ci sarei mai riuscita quando Anna era cos' piccola!!!
    Complimenti davvero. Questo si che è fare la mamma!
    LISBET

    RispondiElimina
  2. beh, aspettiamo di vedere se sopravvivo ... :D

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)