Pagine

Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Così sono diventata mamma dopo i 40, tanto per fare sempre di testa mia. Come sta andando lo racconto in questo blog :)

martedì 19 aprile 2011

Massaggio del bambino

Che bello! Oggi sono stata al primo incontro per imparare a fare i massaggi a Cigolino.
Ci ha accolto una saletta colorata, con grandi cuscini a terra, musichetta new age di sottofondo.
Imparare a massaggiare è utile per favorire lo stato di benessere del bambino, lo aiuta a scaricare e dare sollievo alle tensioni (con tutte le cose nuove che ha intorno, altro che tensione!), stimola e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, gastro-intestinale (utilissimo per esempio per l'aria nella pancia). Sembra miracoloso insomma.
La cosa subito evidente è il contatto profondo e diverso che si crea, è un'oretta in cui non c'è altro da fare se non scaldarsi le mani con l'olio di mandorle e prendersi cura del proprio bimbo, seguendo le istruzioni dell'ostetrica.
A Cigolino è piaciuto tantissimo. Oggi ci siamo presi cura di gambe e piedi. Si è rilassato tantissimo, sorrideva e aveva lo sguardo perso di chi sta proprio bene.
Settimana prossima impariamo a trattare l'addome, ovvero i massaggi utili per eliminare l'aria dalla pancia. Non vediamo l'ora, visto che di aria ne circola davvero parecchia, con conseguenti pianti disperati.


Il corso è promosso da AIMI (associazione italiana massaggio infantile), collegata all'International Association Infant Massage che vuole incoraggiare il contatto e i rapporti umani durante la crescita del bambino, promuovere ricerche, corsi di preparazione e istruzione in modo che genitori e bambini siano amati, valorizzati e rispettati dalla comunità mondiale.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)