Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

mercoledì 20 aprile 2011

Fascia porta bebè.

Mi ha sempre incuriosito e ho voluto prenderla.
La fascia porta bebè è quel lungo scialle in jersey di cotone, che permette di portare il bebè in varie posizioni e avere - UDITE! UDITE! - le mani libere.
Non so perchè, ma un po' mi intimorisce: sarà per il libretto di istruzioni che neppure il microonde; sarà che sono così radicalmente metropolitana che queste cose troppo da "saggezza antica" mi creano pregiudizi; sarà che sono mentalmente pigra e l'immediatezza del passeggino è quasi rassicurante.
Tant'è, stamattina ho dato un taglio alle esitazioni e ho avvolto Cigolino tutto intorno a me.
Meraviglia e incanto.
In un attimo ha trovato la sua posizione ideale, posando il capo sul mio cuore, rannicchiato sulla mia pancia proprio come quando lo prendo in braccio. Eravamo nella posizione Canguro, che è con il bebè verticale,  si crea un marsupio con la fascia e con vari incroci (è più facile a farsi che a dirsi) ci si lega l'un l'altro. Il peso del bebè viene ben distribuito e la schiena, magicamente, non fa più male.
Sono riuscita a muovermi liberamente, fare un po' di cose, il tutto con un Cigolino pacifico e beato.
Io un po' meno rilassata.
Il timore che si sleghi tutto e di trovarmi il bebè lungo e disteso sul pavimento non è una bella sensazione; come non lo è quella che non respiri bene là dentro o di fargli male con qualche mio movimento.
Paranoie da mamma tarlucca.
In realtà è una vera figata. Costicchia (tra i 60 e i 70 euro), ma è così piacevole!
Voglio prenderci la mano e provare la fascia anche fuori casa, credo sia l'ideale per le nostre passeggiate quotidiane. Potrei addirittura riprendere a fare walking, che spingendo il passeggino non viene bene.

1 commento:

  1. La mia amica Lori l'ha utilizzata e mi è sembrata molto soddisfatta. Lei andava in giro ovunque sempre con il bebè...pare che questo attaccamento rafforzi il rapporto con la mamma e crei una maggiore autonomia del bambino successivamente. le due cose non sono in contraddizione perchè il piccolo sarà un adulto più autonomo nella misura in cui abbia avuto nella fase neonatale un rapporto stretto con la mamma. Io non l'ho presa e me ne sono pentita... Anche se devo dire che Anna è sempre stata un pò indipendente..era appena tre giorni che dormiva con me e già si lamentava..messa nella sua culla era felice come non mai..e tuttora si secca se la tengo troppo in braccio.
    BACIO
    LISBET

    PS sempre contenta di leggere le tue avventure di neomamma!!

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)