Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 11 marzo 2011

I rapporti conflittuali

In questo periodo ho almeno 2 rapporti conflittuali,
Il primo, importante, è con le conversazioni telefoniche.
Se parlo con mia mamma mi viene il fiatone, mi manca proprio il respiro e mi viene l'ansia perchè se la conversazione durasse troppo potrei diventare cianotica. Mi piacerebbe chiacchierare, ma vado proprio in affanno!
Se parlo con GF sembro una telefonista di una qualche società, mi aspetto, da un momento all'altro, di sentirmi dire "la metto un attimo in attesa" o di porgere cordiali saluti. Detesto!! In questo caso, credo, mi sta colpendo la sindrome da desperate housewife: niente da raccontare. E' il motivo principale per cui non amo stare a casa, gli argomenti pian piano finiscono e mi rendo conto che le mie giornate sono fatte da piccole incombenze e ore di pensieri accavallati che poi non sai come sbrogliare per raccontarli. Il risultato è mortificante, per me che parlo e per lui che ascolta. So essere più espressiva con gli sms, e con ciò ho detto tutto.
Altrettanto straziante, sebbene declinato diversamente, è il rapporto con il fasciatoio. E' ufficiale: il fasciatoio è un mobile orribile, ingombrante e che non si armonizza con nient'altro in casa. Per questo non l'abbiamo ancora preso. E non so se lo prenderemo, sinceramente. Ho un'avversione quasi fisica: li guardo e cambio umore. Per cui adesso sto studiando soluzioni alternative, che non indispongano il mio senso estetico.


Perchè la sindrome del nido esiste, ma c'è anche un limite a tutto!

7 commenti:

  1. ciao Wising, anche io non ho preso il fascatoio per le tue stesse motivazioni, ho optato per una bel cassettone (che già avevo) su cui ho semplicemente appoggiato il materassino di gomma che trovi in ogni negozio e poi ho utilizzato il primo cassetto per mettere tutti i prodotti che mi sarebbero serviti al momento del cambio (pannolini, cremina, lavette....) suddividendo lo spazio con dei contenitori semplicissimi di IKEA.
    ciao Claudia

    RispondiElimina
  2. ops...ovviamente "fasciatoio"...:-)

    RispondiElimina
  3. Ecco, ho in mente una cosa del genere in effetti.
    Lo so, non fa molto dolce mammina, ma gli arredi troppo bambineschi mi innervosiscono davvero :-)
    Spero non abbia a che fare con mancanza di istinto materno, povero fiammiferino ;)
    Buonissima giornata Claudia!

    RispondiElimina
  4. io avevo preso fasciatoio da mettere sopra la vasca da bagno_come quello di robi quando abitava a como-perchè avevo poco spazio e soprattutto non ci stava in casa!!!modello della casa tedesca GAUTHER....Ora con le unghie e con lo scotch è lo stesso su cui cambio entrambi i bambini

    baci sere

    RispondiElimina
  5. niente fasciatoio...!!! che secondo me è anche una grande scomodità quando devi fargli il bagnetto!! sono stata molto spartana.... primi bagnetti nel lavandino del bagno e cambio sul fasciatoio portatile sopra la lavatrice...in un angolino che si riscalda velocemente!! ora che Anna è più grande ha la sua vaschetta dove sguazza felice... Credo proprio che quell'orribile mobile non mi mancherà !!

    RispondiElimina
  6. Ciao Wisi direi che l'istinto materno con un fasciatoio centra poco e diffida da chi ti dice il contraio. Meglio optare x arredi e complementi che ti fanno stare a tuo agio perché quando arriverá fiammimerino ci manca solo lo sclero per una vasca da bagno non più utilizzabile, causa fasciatoio montato sopra!! Ciao e buon sabato, Claudia

    RispondiElimina
  7. Abbiamo optato per il fasciatoio pieghevole, da appendere alla parete. E' il meno invasivo ;) Ne avevo visto uno colorato, in legno naturale, ergonomico e performante: 300 €!!! Dicasi 300 euro per cambiare i pannolini!!! Santa Ikea ha provveduto, come per tante altre piccole cose. E anche questa è fatta ^_^

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)