Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

giovedì 17 febbraio 2011

Fine lavori

Domani sarà l'ultimo giorno di lavoro.
Il mio capo mi ha messo in copia a una mail in cui dice che non potrà partecipare al pranzo a sorpresa che stanno organizzando i miei colleghi; io sto chiudendo le ultime cose e domani mi sorprenderò, sostenendo di non aver letto la mail. Oggi sgombro anche la scrivania, porto via quelle che cose che fanno quasi casa e sembrano sempre poco professionali: penne colorate, la tazza per il tea, l'agenda pasticciata, il cuore appeso all'armadio ....
E' strana forte questa sensazione. Starò via 6 mesi più o meno, 6 mesi in cui la mia vita e quella di GF prenderà tutta un'altra piega. Vado e tornerò diversa. C'è il cuore che perde il passo a pensarci, alterna salti di gioia a svenimenti, che è inutile dissimulare, man mano che il tempo si avvicina non distingui più la gioia e la paura.
Oggi manderò i saluti ai clienti, ai colleghi delle altre filiali.
C'è un senso di svolta, sento chiaramente il rumore della pagina che gira.
E si voltano le pagine in questo tempo che confonde noi, con la sua fuliggine ....
E si mischiano le sensazioni, in un vortice che fa girare la testa.

4 commenti:

  1. ciao, ogni tanto passo, ti consiglio la lettura del libro di T. Hogg "Il linguaggio segreto dei nenonati" vedrai, se non l'hai ancora letto, che saprà aiutari e darti ancora più serenità per affrontare questa nuova vita che inizierà a breve. Auguri, Claudia

    RispondiElimina
  2. ciao futura mamma!
    vedrai dopo sarà tutto diserso, e ti chiederai come hai fatto a vivere per tutti questi anni senza esser mamma! Ci saranno molti momenti di gioia e alcuni di sconforto, in cui davvero non sai a che santo rivolgerti, ma poi passano più rapido di come sono iniziati!
    Buona nuova vita!
    Quando nasce un bambino, nasce anche una mamma!

    RispondiElimina
  3. Ma che str... il tuo capo!
    Non lascia a te e ai tuoi colleghi neanche la gioia della sorpresa.
    Deve essere molto incavolato per la tua lunga assenza.
    SV

    RispondiElimina
  4. @Claudia: grazie! Me ne parlava mia sorella giusto pochi gg fadi questo libro. Lo leggerò senz'altro. Ti aspetto al prossimo passaggio :)
    @Bianca: è un'avventura così nuova che non riesco neppure ad immaginarla. E anche questo è bellissimo :)
    @SV:i miei colleghi erano imbufaliti per la sorpresa rovinata, ma è stato un bel pranzo in stile gita scolastica. Abbiamo deciso che ne faremo uno anche per festeggiare il rientro.

    Ciao a tutte e buon fine settimana!

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)