Pagine

Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Così sono diventata mamma dopo i 40, tanto per fare sempre di testa mia. Come sta andando lo racconto in questo blog :)

lunedì 17 gennaio 2011

neopapà e la rivoluzione inglese

E bravi gli inglesi, che varano in questi giorni una legge che sarà operativa dal prossimo aprile.
Saranno le famiglie a decidere chi starà a casa in licenza maternità, per ben 10 mesi!
Papà e mamma uguali  davanti alla legge, liberi di decidere cosa sia meglio fare per la famiglia. Non solo: mamme non più penalizzate nella propria carriera, ruoli non più assegnati di default, scardinamento della convenzione forse più antica: mamme a casa, papà al lavoro.
E' un esperimento interessante. Come interessante è la prima reazione delle aziende: la riforma non piace.
Hanno paura che tutti gli uomini stiano a casa? Potrebbe essere, come potrebbe accadere un piccolo miracolo, cioè assumere di più le donne senza il pregiudizio del "prima o poi sta a casa perchè fa figli".
Mi piace questa riforma inglese, mi piace questa libertà di scelta.
Sarei curiosa di sapere quanti papà italiani sceglierebbero di stare a casa.

2 commenti:

  1. Pare che in Norvegia i papà siano praticamente obbligati a prendere la "paternità" pena l'impossibilità di fare carriera. Della serie: non stai a casa a badare a tuo figlio...io azienda non mi posso fidare di te.
    Questa si che è civiltà!

    RispondiElimina
  2. Mi piace moltissimo questa visione, la trovo equilibrata e etica anche. Che bello sarebbe!

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)