Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

martedì 14 dicembre 2010

Banana Republic

Banana Republic (stesso famiglia di GAP) ha aperto il suo primo negozio in Italia, a Milano. Potevo non curiosare? Ci sono stata in volata, prometto una seconda occhiata.
Banana Republic non ha la linea PreM.
Ha però una parte del negozio dedicata alle taglie piccole, che viste con l'occhio del sesto mese e ormai una quinta di seno risulta odioso. Lo riguarderò tra qualche mese, senza pregiudizio.
La collezione si snoda in pezzi da sera divertenti (non originalissimi), uno stile giorno sobrio, in pochi colori essenziali: nero, grigio, le tonalità di beige.
Lo store è bellissimo, in stile coloniale chic, un po' freddo forse.
La cosa che più mi ha colpito è la bijotteria, molto raffinata, leggera e luminosa.
I prezzi, di abiti e accessori non sono bassi se rapportati ai materiali utilizzati, ma si sa che nel prezzo è compresa la suggestione, il sogno, l'allure per dirla alla francese.
Al momento non ho individuato niente di trasversale, mettibile cioè anche in gravidanza, ma sono stata troppo veloce nella mia visita.

Con un figlio maschio si potrà ancora andare per negozi a curiosare?

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)