Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

mercoledì 24 febbraio 2016

Cibo e amore

Avete anche voi una passione grande, quella che cercate di assecondare nonostante tutto, che vorreste trasformare nell'attività principale, a cui non volete rinunciare, neppure ci riuscireste e che vi manca da matti se non riuscite a darle spazio?
Io sì.
A volte credo di essere molto fortunata ad avere una passione così, altre mi sembra una maledizione perchè non riesco a dedicarle il tempo di cui avrebbe bisogno e il limite mi pesa, mi rende inquieta.
La mia passione è scrivere.
Raccontare, inventare, trasformare, seguire il filo di qualcosa che si affaccia all'improvviso tra i pensieri e da cui non mi libero più.
Ci sono momenti in cui passo molto più tempo tra personaggi inventati che con persone reali; ci sono notti che non dormo, immaginando il proseguio di una storia; non passa giorno che non desideri di poter usare la mia passione per lavorare e quindi cambiare vita, tirare un bel sospirone di sollievo ricominciare da lì, dalla passione.
Sono una sognatrice. A volte questo aiuta, altre mi rende non proprio serena.
Poi ci sono giorni in cui sono contenta, come oggi.
Che esce in ebook la mia ultima creatura:



Cibo e amore vanno spesso di pari passo. Molte storie appassionate nascono a tavola o a tavola trovano il loro compimento; cucinare è un atto d’amore che, se dedicato alla persona amata, diventa una vera e propria dichiarazione.
Ma cosa succede se invece è proprio il cibo a scavare un solco di incompatibilità? Come si riconcilia una storia che doveva nascere su un brasato e invece sembra naufragare nel tofu? 
Cucinando! 
Nasce così il primo ricettario vegano con una storia d’amore intorno. Attraverso piatti semplici, sapori a volte noti altre sorprendenti, i due protagonisti impareranno a conoscersi, a conoscere un po’ di più se stessi e a pensare al cibo in modo più consapevole.
Aiutati da un narratore serissimo e da 6 menù tutti da provare, il racconto è un viaggio che si snoda tra diffidenze, pregiudizi, curiosità e passione. Ci saranno intoppi e sorprese, farfalle e un lago incantato, spezie e profumi, calzini e borsette di tela.
Insomma, gli ingredienti ci sono tutti, questa volta, però, ci sono anche le ricette J

Ecco. I giorni così mi piacciono tanto :) 
E voi, che passioni avete? 

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)