Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

martedì 13 ottobre 2015

Il bello di parlare da soli.

Snoopy parla spesso da solo ;) 
- Sai mamma? faccio anch'io come te - me lo dice così, tra un boccone e l'altro.
- E cosa fai come me? - curiosa io
- Parlo da solo.

Ecco. Ci sono pieghe del carattere, semini piccoli di follia che si seminano senza neppure rendersene conto.
E' vero. Parlo da sola. Tra me e me, mentre faccio le cose di solito, per non dimenticarmi di fare le altre.
- Uh, e cosa ti dici?
- A volte mi racconto delle storie, altre mi ricordo cose o provo delle parole. Ma io parlo pianissimo, non mi faccio sentire- e ride.
Perchè io invece sono meno discreta, soprattutto in casa e non è raro che arrivino Cig o GF a chiedermi cosa ho detto. E vabbè dai, lo faccio da sempre, non mi hanno ancora internata.

- Ma è una cosa bella o brutta parlare da soli? - mi chiede poi preoccupato.

Ci sono buone notizie, per Cig, per me, per tutti quelli che si intrattengono in amorevole conversazione con se stessi.
Leggevo un articolo stamattina in metropolitana e voglio proprio ricordarmi di dirlo a Cig stasera.
Era sull'Huffingtonpost di ieri, lo trovate qui e i motivi per cui chi parla da solo è più intelligente sono ben 5. Mica uno.

Parlare da soli aumenta l'autostima e solidifica ciò che pensiamo.
Ripetere ad alta voce ciò che stiamo cercando, rende più facile il trovarlo. Certo dobbiamo sapere bene cosa stiamo cercando e non vagare a vuoto chiedendosi cosa diavolo.
Per i bambini è poi fondamentale: imparano a conoscere il mondo parlando dell proprie azioni. in questo modo ricorderanno più facilmente, per esempio, come avevano risolto un problema.
Parlare da soli aiuta ad organizazre i pensieri. A darsi delle priorità. A risolvere un dubbio o un problema.
Parlare da soli aiuta a raggiungere gli obbiettivi, come si legge nell'articolo:  "Prefiggersi delle mete e poi partire per realizzarle può essere difficile, ripetendosi ciò per cui si sta lavorando diventa determinante.
Ripetersi passo passo perché si stanno facendo certe cose rende le azioni successive più fattibili e meno preoccupanti".
Ne aggiungo un sesto: parlare da soli tiene compagnia, in certi frangenti è consolatorio, in altri è proprio una buona compagnia ;)
E' una cosa bella Cig, non vedo l'ora di dirtelo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)