Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

domenica 10 aprile 2011

Coccole senza regole

Tata Lucia e tutti gli altri avranno anche ragione, i bambini non si prendono in braccio, si danno vizi che poi traviano le giovani vite.
Ho osservato l'ortodossia per ben 3 giorni, "sgridando" anche GF per eccesso di coccole, che poi non dorme più da solo, che poi per qualunque cosa bisogna prenderlo in braccio. Petulante, quando mi ci metto mi do fastidio da sola:)
Sì ha ragione senz'altro tata Lucia, ma per me, per noi direi, è una gioia troppo grande stropicciare Cigolino di coccole e ancora di più è provare a capire cosa gli piace. Oggi, per esempio, gli sono piaciuti un sacco i circolini sulla pancia: con un dito leggero leggero ho disegnato circolini intorno all'ombelico. Una pacchia! Si è rilassato così tanto che si è addormentato, sorridendo.
Come gli piace un sacco fare il giro della casa con la testa appoggiata sulla spalla di papà.
Crescerà rammollito? Avrà turbe psichiche?
Visto adesso non sembra. Anzi sembra contento e sereno.
E' portatore di felicità. A noi due che ci incantiamo a guardarlo, a chi ci incontra per strada e si ferma e fa i complimenti, alle mie nipotine che lo chiamano "il piccolino" e mi aiutano a spingere il passeggino e si incantano a guardare le mani e i piedi del cuginetto.
Tante coccole a chi porta tanta gioia :)

3 commenti:

  1. Anche se sono totalmente al di fuori da queste "problematiche", ho vissuto in prima linea la gravidanza di una mia amica minuto per minuto. Qui in Belgio, dove i bimbi, a mio avviso, sono molto più "civilizzati" di molti italiani, stanno promuovendo molto il co-sleeping per i primi mesi di vita. Ero presente alla prima visita pediatrica in ospedale del figlio della mia amica, dove le è stato detto di dormire con il bimbo attaccato a sè per le prime settimane/mesi di vita. Il distacco, secondo lei, andava fatto poco per volta, per non traumatizzarlo troppo dopo 9 mesi di simbiosi con la mamma. Ora, a 5 mesi, il bimbo dorme pacifico nella sua cameretta.

    RispondiElimina
  2. Questa cosa mi piace moltissimo e solleva il mio morale margherita, grazie!
    Non riuscirei a dormire con Cigolino attaccato a me per il terrore di schiacciarlo durante la notte, ma me lo coccolo tanto volentieri. Soprattutto in queste sere che ha mal di pancia e trova pace solo sulla spalla di papà o sulla mia. Credo che sopravviverà a un'overdose di coccole :))

    RispondiElimina
  3. tutta questa mammite in te baby è stupefacente!!!la gravidanza prima , la maternità ora ha amplificato un tuo essere così emotivo e sensibile che non avrei mai e poi mai saputo se tu oggi , non fossi mamma di cigolino!vai avanti così, che vai alla grande
    sere

    RispondiElimina

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)