Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

giovedì 4 febbraio 2016

Influenza: come curarla secondo i bambini.

Tosse, raffreddore, febbre alta.
Dura dai 4 ai 6 giorni ed è l'influenza di quest'anno.
Bere molto, anche acqua zuccherata per reidratarsi, in caso di tosse forte sciroppo.
Se si superano i 6 giorni di febbre, ricontattare il pediatra.

Indicazioni stringate del pediatra alla mamma preoccupata per il secondo giorno di febbre a 39°.
Ci state passando anche voi?
Al di là delle indicazioni mediche, però, sto sperimentando l'importanza delle indicazioni che mi da lo stesso Cig, a riprova che i bambini sanno, le mamme molto meno.

Mamma ho la febbre. Me l'ha detto lui martedì mattina appena sveglio. Lo sa sempre quando ce l'ha, non ha mai sbagliato una volta. Non ho neppure bisogno di verificare.

Non farmi bere la medicina. Ogni volta che abbiamo provato a somministrare uno scioroppo o la tachipirina in gocce a Cig i risultati sono stati splatter: vomito, crisi di pianto, simulazione di sintomi da avvelenamento. Il tacito accordo è sulla supposta, lui lo sa, io pure, la protesta è debole e solo formale. Da stasera dovrà prendere lo sciroppo, se non dovessimo sentirci più sappiate che vi volli bene.

Devo riposare un po'. Me lo spiega lui, con il faccino pallido e serio, mentre si trasferisce sul divano con coniglietto della nanna, copertina, calzettoni caldi che "altrimenti mi vengono i piedi di ghiaccio". Vorrebbe infilarsi anche la maglia termica che usa per gli allenamenti di rugby, ma più perchè gli piace molto che per necessità. Il riposo sul divano è efficace come quello a letto, con il vantaggio di stare in compagnia e di poter vedere qualche cartone animato.

Abbracci. Ne chiede in continuazione, anche stanotte, più o meno uno ogni due ore. La posologia che ne ho ricavato è: uso smodato, ogni momento, possibilmente stretti stretti. Calmano la tosse, abbassano la febbre, rilassano, favoriscono un sonno tranquillo.

Non mangio, magari bevo un po'. Non insistere con il cibo, soprattutto quando hanno la febbre alta. A parte i sapori tutti falsati e non buoni, il fisico è impegnato su altri fronti, inutile dargli altro da fare. bere sì, acqua, acqua e zucchero, succhi 100% frutta, un dito di CocaCola senza caffeina in caso di nausea persistente. Quando la febbre calerà tornerà anche l'appetito.

Leggimi una storia. A Cig piace molto e anche a GF e me. Di solito ci chiede di leggere qualcosa per addomentarsi, in questi giorni di influenza anche in altri orari. La voce di mamma e papà ha un effetto terapeutico profondo: rassicura, infonde coraggio, sconfigge i virus.

Carezze. Che le carezze di mamma e papà abbiano poteri magici è provato. Da provare, in questi frangenti, quelle sulla schiena e sulle gambe. Cig mi ha spiegato che quelle sono le carezze migliori, mentre quelle sul viso stufano.

Lo sai che un bagno caldo porta via la febbre? L'idea del bagno non è balzana, magari tiepido è meglio e quando non c'è febbre. Cig sembrava convinto mentre me lo diceva, ma con la febbre a 39 e la tosse non me la sono sentita di seguire il consiglio.

Sto guarendo. Atteggiamento positivo, la prima medicina :) Sì, ma lui come fa a saperlo?

Che consigli utili vi danno i vostri bimbi?



Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)